Farmacie online, spendere soldi per la salute così conviene: scopriamo perché

2

Internet ha trasformato il modo in cui facciamo acquisti, con un impatto visibile sulla strada principale a causa del ridimensionamento dei rivenditori tradizionali. Potrebbe essere meno ovvio, ma l’era digitale ha avuto anche un profondo impatto sulle farmacie. 

Milioni di persone ora acquistano regolarmente medicinali e prodotti per il benessere su Internet e cercano consigli sulla salute online.

Lo shopping online ha scosso un modello di business di base che era sopravvissuto per più di un secolo con pochi cambiamenti. I pazienti hanno consultato il proprio medico di famiglia, che ha scritto una ricetta per farmaci o medicine. I pazienti hanno quindi consegnato la ricetta al farmacista più vicino, che ha fornito i farmaci prescritti dal medico di base. Il farmacista ha cercato di integrare il modesto reddito derivante dalla fornitura del servizio vendendo altri prodotti, per lo più legati alla salute, a questo flusso costante di clienti inviati nella loro direzione dal medico di famiglia.

Internet ha stravolto questo modello con le farmacie online che offrono ai consumatori nuove scelte e un maggiore controllo su come gestiscono la propria salute e il proprio benessere. Allo stesso tempo, le farmacie tradizionali devono ripensare al loro ruolo nella comunità, con molte che ampliano la loro offerta ai clienti in risposta alla sfida online.

Ecco come le farmacie online hanno conquistato il mercato

Le farmacie online esistono da due decenni, ma è negli ultimi anni che hanno avuto un impatto reale. Circa il 25% delle persone in Italia afferma che probabilmente utilizzerà una farmacia online in futuro, secondo un sondaggio pubblicato in seguito alle indagini dell’Istat, ci sono più di 670 farmacie online registrate e autorizzate dal Ministero della Salute in Italia; mentre il numero delle parafarmacie, che resta comunque piuttosto basso, sale a circa duecento.

Naturalmente questi sono numeri assai irrisori a fronte della presenza di negozi fisici sparsi su tutto quanto il nostro territorio. Il valore, però, di queste aziende in termini di guadagno ci dice che l’italiano medio si sta abituando a cercare ciò di cui ha bisogno su internet, prima ancora che uscendo di casa e recandosi al primo rivenditore di medicinali di turno della sua zona.

Anche le farmacie meno affermate, grazie alla rete e alla pubblicità che si possono permettere di fare utilizzando i social network, hanno un quantitativo di introiti maggiori, a prescindere che il loro magazzino si trovi nel centro di una grande città o nella periferia di un paesino di campagna.

Cosa spinge questa impennata della domanda di farmacie online? È importante notare che si svolge in un contesto di un incremento sbalorditivo della produzione e della vendita di prodotti da banco, ossia che non richiedono espressamente la ricetta del medico curante.

Vantaggi delle farmacie online su quelle tradizionali che non possiamo sottovalutare

Inoltre, i vantaggi delle farmacie online, oltre alle tantissime promozioni (su Loreto Gallo, ad esempio, guarda qui) e che tutte quelle fisiche non ti permettono di avere sono i seguenti:

  • possibilità di reperire molti più tipi di prodotti, pure specifici e che non si riescono a trovare sempre nel magazzino di un negozio
  • un notevole risparmio sui costi, visto che (come ben sappiamo) un ecommerce ha molte meno spese rispetto a uno shop fisico
  • opportunità di farci una cultura su tutto quel che vediamo e poi decidiamo di acquistare su internet

Tutti amano fare shopping … online

Fare shopping in rete non è da fissati, ma da persone furbe e, per diventare davvero bravi, piano piano e facendosi le ossa, bisogna imparare tante cose. Nel caso dei farmaci da banco, ci costringe a leggere attentamente il bugiardino per capire quale prodotto è il più adatto a noi; iniziamo a conoscere e ricordare il nome degli ingredienti; possiamo formare il nostro giudizio critico su ciò che assumiamo.

Non stiamo dicendo che il consiglio di un farmacista e, ancora prima, di un medico generico non sia fondamentale per stabilire di cosa abbiamo bisogno, ma anche su questi portali in cui si vendono medicinali si possono consultare dei professionisti capaci e competenti.

Infine, ricordiamo che tutto ciò che viene venduto al di fuori della ricetta, ossia della prescrizione del medico curante, non è rischioso e probabilmente ha pochi o nessun effetto collaterale. Insomma, questi prodotti che noi vediamo graziosamente esposti sugli scaffali dei negozi, come nella vetrina digitale di qualche sito dedicato, hanno lo stesso fattore di rischio di una mela, di uno strumento per l’igiene personale o di qualsiasi altra cosa che si possa vendere liberamente anche a un ragazzino di tredici anni.

La consulenza dello specialista ci è indispensabile, ma a volte rivolgersi a grandi luminari tramite le chat o i forum è la soluzione migliore, soprattutto se l’alternativa è doversi fare ore di fila interminabile nella sala d’attesa di un ospedale (senza avere niente di tanto grave, aggiungeremmo).

Ovviamente, come per ogni altra cosa, bisogna sapere non soltanto cosa comprare, ma anche dove. Vi spieghiamo di seguito come distinguere le farmacie online più sicure e soprattutto come capire che vi state di fronte a un sito che vi vuole truffare.

Farmacie online più sicure: come riuscire a distinguerle

Come abbiamo affermato all’interno dell’articolo, gli e commerce che vendono prodotti per la salute e il benessere e anche i farmaci sono sempre di più e questo vuol dire che, visto che sappiamo bene come funziona il web nel bene e nel male, i rischi di essere truffati si moltiplicano.

Quindi quando ci troveremo a entrare in una di queste farmacie ed e commerce, prima di acquistare il prodotto non dovremo avere fretta perché sarà saggio analizzare una serie di fattori che dovranno darci la certezza, che ci troviamo di fronte a un sito legale e affidabile.

Vediamo gli aspetti principali da considerare!

  • Molto importante è acquistare su un sito che ha la s nell’url e che ha il lucchetto:questi portali quindi utilizzano un certificato SSL, che hanno lo scopo di criptare il canale di comunicazione tra il pc dell’utente e il sito in questione
  • Il sito dovrà avere il lucchetto chiuso e che di solito si trova nella barra di navigazione: esso serve per proteggere i dati dell’utente
  • Attenzione alle estensioni del dominio: i siti fraudolenti le hanno con un nome strano. Un sito con estensione.it è gestito dalle autorità italiane ed è più sicuro:nel caso in cui sarà com, org o altro è meglio stare attenti. Non vuol dire che ci troveremo di fronte a un sito illegale ma questo tipo di dominio è più facile da registrare e dietro ci può essere un prestanome, quindi conviene verificare prima di acquistare
  • Un sito affidabile avrà ben visibili le informazioni di contatto quali e mail, numero di telefono e indirizzo ed essi sono coerenti tra di loro: in caso contrario è meglio diffidare.
  • Molto utile è anche verificare la lista dei siti web autorizzati alla vendita on line dei farmaci e che si può trovare sul portale delle autorità competenti nazionali
  • Un modo funzionale per capire se il sito è affidabile è quello di leggere le recensioni on line: a volte le si possono trovare su alcuni portali specializzati, che si impegnano a scartare gli e commerce inaffidabili
  • Verificare infine se il sito rispetta le norme legate al diritto di recesso,alla garanzia e alla privacy.

Related Posts

Leave a Reply

My New Stories

CBD proprietà
Uova di Pasqua online
Spesa online
regali per papà
estrazione Esselunga concorso 2021
Calendario-festività-2021
concorso-natale-esselunga-2020